Blog Osservatorio Wine

Aziende vitivinicole e Web?

Home Blog | 24 Mar 09 | Rubrica: updates

Che rapporto intercorre tra le aziende vitivinicole ed il Web?

Possiedono un sito Internet? E se sì, lo aggiornano?

Quali sono gli strumenti che utilizzano per comunicare online con la propria clientela attuale o futura?


Sono informati dell’esistenza di servizi online, come LinkedIn, Twitter, Facebook, Youtube?
Utilizzano questi servizi per raccontare la loro storia online o ne hanno una fruizione passiva od esplicitamente privata?

 

Ed ancora, esistono circa duecento blogger attivi nel settore vitivinicolo: vengono letti da queste aziende?

E cosa pensano di fare in futuro? Investiranno?
Modificheranno il loro approccio con la rete o rimarrà tutto invariato?

 

Queste sono solo alcune delle domande che ci siamo posti nella costruzione dell’indagine che, tra Aprile e Maggio del 2008 abbiamo somministrato attraverso un questionario online, ad un campione di circa un centinaio di aziende vitivinicole.

 

L’indagine Enoweb: qual è il rapporto tra le aziende vitivinicole ed Internet è stato il nostro primo mattone per capire:

a) se ci fosse disponibilità, da parte delle aziende vitinicole, a partecipare ad un’indagine di questo tipo

b) se ci fosse l’interesse, da parte delle aziende vitivinicole, di contribuire attivamente nella realizzazione del questionario per il 2009 dandoci, quindi, la possibilità di iniziare un Osservatorio sulle abitudini in rete in questo specifico mercato.

 

Eccoci, quindi, presentare, ad un anno di distanza dalla prima indagine, un nuovo questionario:

un po’ più lungo ed un po’ più complesso, ma impreziosito dall’esperienza diretta del campione con cui si è dialogato.

 

Un piccolo assaggio sulla fotografia del 2008:

 

Alla domanda “La vostra azienda possiede un sito Internet?


La vostra azienda possiete un sito internet?
il 92% degli intervistati ha risposto , mentre l’8% ha risposto no e quello stesso 8% alla domanda:

“Lei crede che ne verrà realizzato uno nel corso del 2009” ha risposto “sì.

 

La maggior parte degli intervistati (il 43%) possiede un sito internet da più di 5 anni, che, nel 30% dei casi viene aggiornato da una società esterna, mentre nel 21% non viene affatto aggiornato.

 

Newsletter & Email Marketing

Il 56% degli intervistati dichiara di inviare periodicamente informazioni ai propri clienti (attuali o potenziali) ed il 38% di questi afferma di inviarle a cadenza mensile.

 

Blog

 


Solo il 7,5% possiede un blog (prevalentemente a carattere personale) ma almeno il 30% segue blog online di settore, anche se solo la metà di essi ricorda il nome dei blog che segue.

 

Quale futuro?

Il 40% degli intervistati prevede di aumentare il budget che dedica all’investimento online. I canali in cui ipotizza che aumenterà l’investimento saranno i banner (intesi anche come presenze in portali di settore come ad es. Consorzi per la Tutela Vino, Strada del Vino etc), il SEO e l’Email Marketing.

 

ed i Social Network?

Sul fronte Social Network il 12% crede che potrà iniziare a dedicarvi del budget anche se, a domande più precise, si rileva che i Social Network più conosciuti sono YouTube (86%) e MySpace (57%)

 

 

Solo il 30% conosce Facebook (ricordiamo che le risposte sono state raccolta ad Aprile del 2008, molto prima della grande onda di Facebook attraverso i media tradizionali), nella maggior parte dei casi non lo usa e non pensa che lo userà né per motivi personali che professionali, mentre l’8% lo usa a scopi personali.

L’8% degli intervistati utilizza YouTube per mettere online contenuti video della propria cantina ed un altro 5% pensa che lo utilizzerà per compiere la medesima azione.

Il divario, tuttavia, con coloro che non lo utilizzano in nessun modo, rimane enorme.

 

La fotografia che ne esce è quella di una realtà poco avvezza all’uso di Internet come mezzo per promuovere la propria attività online, principalmente per mancanza di conoscenza degli strumenti a disposizione.


Cosa sarà cambiato nel corso del 2008?

Le aziende vitivinicole hanno ora un approccio più consapevole ed informato alla rete?

 

Il nuovo questionario, è disponibile per la compilazione online su http://www.osservatoriowine.it/indagine

(ovvero, cliccando nella parte alta di questo sito, sulla linguetta rossa) fino al 20 Aprile.

Dopodiché inizieranno le interviste di approfondimento con le aziende che si renderanno disponibili.

 

Nella giornata dell’8 Maggio verranno presentati i dati quantitativi raccolti, all’interno di una giornata dedicata alle PMI ed inserita nella Settimana delle PMI, promossa dall’Unione Europea.

 

L’appuntamento con l’analisi qualitativa è per Settembre: magari all’ombra di un un Winecamp?

Tags condivisione

Commenti

Lascia il tuo commento