Blog Osservatorio Wine

Che cos'è Last.fm?

Home Blog | 16 Mar 09 | Rubrica: glossario

Last.fmLast.fm racchiude dentro sé due funzioni principali: radio online e social networking.

 

Gli utenti possono creare un proprio profilo ed indicare la propria musica preferita (sia partendo dal genere che da una band o un cantante) o ascoltare via internet la radio su last.fm a cui sono interessati.

Attraverso un'applicazione da installare sul proprio computer, possono mandare sul loro profilo last.fm le canzoni che stanno ascoltando sul proprio computer (attraverso windows media player, ad esempio).

I brani appena ascoltati finiranno nella pagina personale dell'utente: tra questi l'utente potrà indicare delle canzoni "preferite" oppure consigliarle ad altri utenti.
Gli utenti possono unirsi in gruppi che condividono una caratteristica comune (che può essere una passione musicale, ma anche un ambito lavorativo etc).

 
Aggiornamento |24 Marzo 2009
 

Dalla sua nascita come radio online (2002) a Martedì 24 Marzo 2009, Last.fm è sempre stato un servizio gratuito per tutti i suoi utenti.
Il 24 Marzo 2009, attraverso un annuncio sul loro official blog, Richard Jones ha annunciato che il servizio Radio di Last.fm diventerà accessibile a pagamento, con una sottoscrizione di 2,5 € al mese.

Sottoscrizione obbligatoria, se si vorrà ascoltare Radio Last.fm in tutti i paesi, tranne che in Germania, nel Regno Unito e negli USA.

 

Tags condivisione , web 2.0

Commenti

Lascia il tuo commento